Il Barone dell'Alba: Uno scritto settecentesco

Il Barone dell'Alba: Uno scritto settecentesco

Stefano Valente / Nov 21, 2019

Il Barone dell Alba Uno scritto settecentesco Alterne venture viaggi e peripezie come li visse il giovine Francesco Antonio Barone di Santamaria di Calria narrati da lui medesimo In un silenzio anomalo inadeguato gli zoccoli dei quattro cav

  • Title: Il Barone dell'Alba: Uno scritto settecentesco
  • Author: Stefano Valente
  • ISBN:
  • Page: 442
  • Format: Formato Kindle
  • Alterne venture, viaggi e peripezie, come li visse il giovine Francesco Antonio, Barone di Santamaria di Calria, narrati da lui medesimo.In un silenzio anomalo, inadeguato, gli zoccoli dei quattro cavalli, provati dal viaggio, riecheggiavano ovattati sul piancito di strade deserte Non vera oro n argento lungo i marciapiedi e, pi inquietante di tutto, non cera anima viva per via Solamente qualche soldato immobile e a capo chino, in una guardia che gi combatteva col sonno, e alcune donne da conio coperte con lunghi scialli incolori, ondeggianti e frangiati Quella era Dorntia, dunque Mi ripromisi di rimandare qualsiasi risoluzione allindomani,di godermi questo che era linizio del mio Grand tour La fine del secolo deli Lumi il viaggio di formazione del giovane barone borbonico Francesco Antonio si trasforma in una rocambolesca sequenza di avventure cui fanno da sfondo lItalia e il Mediterraneo, la Sicilia e Malta, fino allEgitto delle antichissime divinit teriomorfe e dei loro orripilanti misteri Sulle tracce di un enigmatico ritratto di donna il barone di Santamaria di Calria percorrer i mari e gli Stati, in compagnia di preti avventurieri e bestemmiatori, di sbirri negromanti dallambigua bellezza, braccato dai sicari della Chiesa e dalle spie dellInquisizione Rapimenti, duelli, le prime esperienze dei sensi Dalle sabbie del deserto africano al ritorno nella citt dorata dove ogni cosa ha avuto inizio, la Storia si fonde con lImmaginario.Le lingue, le parlate e i dialetti si amalgamano nella narrazione in cui sfilano tableaux ricchissimi e vivaci di luoghi, comparse e personaggi mai del tutto decifrabili, ciascuno col proprio insospettabile segreto E soprattutto scorre davanti ai nostri occhi il racconto della Notte che incalza invano il Mattino e le sue rivelazioni poich sa che, quando infine li avr raggiunti, non sar in grado di riconoscerli.Verit e Finzione, Ragione e Follia, Voce e Silenzio, si danno convegno per raccontare una vita.

    • Free Read [Cookbooks Book] ✓ Il Barone dell'Alba: Uno scritto settecentesco - by Stefano Valente ✓
      442 Stefano Valente
    • thumbnail Title: Free Read [Cookbooks Book] ✓ Il Barone dell'Alba: Uno scritto settecentesco - by Stefano Valente ✓
      Posted by:Stefano Valente
      Published :2019-08-25T08:18:04+00:00

    About "Stefano Valente"

      • Stefano Valente

        Stefano Valente Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Il Barone dell'Alba: Uno scritto settecentesco book, this is one of the most wanted Stefano Valente author readers around the world.


    207 Comments

    1. Mascherare un romanzo moderno in abiti settecenteschi non è facile.Complimenti all'autore Stefano Valente per il risultato.Lo stile antiquato può risultare ostico in prima battuta, ma si smorza di fronte ai passaggi dialettali resi alla perfezione, regalando più di un sorriso.Evocativo, all'apparenza distante ma è un gioco di percezioni: il Barone dell'Alba può essere ciascuno di noi, lettori del ventunesimo secolo.Lo consiglio vivamente.


    2. “…la sua narrazione gioca a incrociare i più diversi generi letterari con una scrittura colta, attenta ai vari livelli di linguaggio. Per lui scrivere è la fatica di addomesticare un animale indomabile: la meraviglia”: mi pare che queste parole, tratte dalla sua biografia, colgano uno degli aspetti più eclatanti e affascinanti, per la sottoscritta, di questo libro di Stefano Valente che, leggo, è un glottologo, lusitanista e studioso delle lingue e letterature ibero-romanze.È sì un r [...]


    3. La prima volta che ho letto “Il barone dell’Alba”, a parte qualche entusiastica esortazione a non lasciarselo sfuggire rivolta agli amici più vicini, non ho saputo che restare in un riverente silenzio, travolta da un mare di emozioni, incantata dalla scrittura di Stefano Valente: una scrittura rara, di altissimo livello, che di per sé basterebbe ad incatenarti alla pagina e che invece scopri essere lo strumento per raccontare una storia avvincente e di spessore come poche altre in cui c [...]


    4. Lo scrittore è abile a muoversi tra i vari caratteri e ad assegnare ad ognuna delle figure che animano il libro le proprie peculiarità.E' senza dubbio un testo storico estremamente appassionante, non molti libri di questo genere possono vantare un livello di vicissitudini così alto.E' un testo movimentato dalla narrazione non sempre scorrevole, ma dal contenuto intriso di curiosità.Un racconto forse non semplicissimo da leggere ma sicuramente avventuroso.


    Leave a Reply