La bambina dell'oceano

La bambina dell'oceano

Lorenzo Crescentini / Oct 17, 2019

La bambina dell oceano Nel sogno camminava sotto loceano Cerano voci cerano suoni Cera la luce che filtrava ondeggiante tra migliaia di bolle in sospensione Cera la poesia di un cosmo segreto celato al di sotto del visibi

  • Title: La bambina dell'oceano
  • Author: Lorenzo Crescentini
  • ISBN:
  • Page: 452
  • Format: Formato Kindle
  • Nel sogno camminava sotto loceano Cerano voci, cerano suoni Cera la luce che filtrava ondeggiante tra migliaia di bolle in sospensione Cera la poesia di un cosmo segreto, celato al di sotto del visibile Lui camminava e guardava, sapendo che la strada di sabbia che percorreva lo stava portando dallaltra parte una volta emerso si sarebbe trovato nel mondo che aveva lasciato Camminava, augurandosi che il sogno durasse abbastanza per arrivare di l.C una spiaggia, sulla costa australiana, dove i sogni si comportano in modo insolito E dove uno scrittore solitario incontra una bambina che ama il mare.

    • [PDF] ✓ Free Read ✓ La bambina dell'oceano : by Lorenzo Crescentini Æ
      452 Lorenzo Crescentini
    • thumbnail Title: [PDF] ✓ Free Read ✓ La bambina dell'oceano : by Lorenzo Crescentini Æ
      Posted by:Lorenzo Crescentini
      Published :2019-07-05T23:20:09+00:00

    About "Lorenzo Crescentini"

      • Lorenzo Crescentini

        Lorenzo Crescentini Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the La bambina dell'oceano book, this is one of the most wanted Lorenzo Crescentini author readers around the world.


    122 Comments

    1. Oggi avevo voglia di leggere un racconto, qualcosa che non fosse eccessivamente lungo, una lettura da poter fare in un'ora, e sbirciando tra gli E-book che ho nella mia applicazione Kindle ho trovato questa lettura che poco tempo fa avevo scaricato gratuitamente da .Ricardo è un giovane uomo che non potrebbe desiderare di più dalla vita: è stimato nel suo lavoro, ha uno stipendio che gli permette di avere tutti gli agi, una bellissima casa su una spiaggia Australiana e tutto il tempo che vuol [...]


    2. Il Sogno, ecco il protagonista di questo racconto. Sogni che tali restano avvelenando una realtà che diviene sopravvivenza e non più vita.L'autore è riuscito, con una narrazione surreale, a rendere reale una storia onirica. Scrittura elegante e raffinata, temi profondi come l'oceano stesso che ci conduce a visitare lasciandoci senza fiato, in apnea emotiva. Raramente, eppur leggo molto, ho trovato una tale padronanza di scrittura, il lettore viene letteralmente rapito, non avrei potuto lasci [...]


    3. Non capisco perché certe persone siano così (preferisco non definirle) da accanirsi contro autori bravi: esiste il campione gratuito del libro, lo leggete e se vi piace lo comprate altrimenti no, facile. C'è pure il detto:"il buongiorno si vede dal mattino". Una volta ho visto la recensione di una ragazza che sosteneva che ci fossero errori di ortografia in un testo come comparì al posto di comparve, assurdo. Comparì e comparve sono entrambi la teza persona singolare del verbo comparire. Es [...]


    4. COME DICEVANO IN TEMPI PASSATI, "SUI GUSTI NON SI DISCUTE", A ME PERSONALMENTE E' PIACIUTO, DIREI QUASI CHE IL RACCONTO TI RAPISCE PAGINA DOPO PAGINA,QUASI A IMPEDIRTI DI LASCIARLO IN SOSPESO. E IN EFFETTI LO HO TERMINATO IN DUE GIORNI, UN PO' PERCHE' E' SENZA DUBBIO DI FACILE LETTURA,UN PO' PERCHE' SEMBRA QUASI SI ATTACCHI E NON TI VOGLIA LASCIARE. PARE CHIEDERTI DI ARRIVARE ALLA FINERERE PERSONALE, LIBRO CARINO, DA LEGGERE SENZA PER FORZA ESSERE IMPEGNATI IN LETTURE PIU' INCISIVE, PROFONDE.Q [...]


    5. La bambina dell'oceano è un racconto onirico. Nel senso letterale del termine. Ci sono sogni, tanti sogni, viaggi, incontri. Tutto vuole avere una sua logica, ma come ogni sogno che si rispetti, una volta portato nel mondo reale, la sua logica salta e perde di coerenza.Il racconto è godibile, si legge bene. Le interazioni tra Ricardo, sulla sua spiaggia, e Perla, la bambina misteriosa che sa manipolare i sogni, sono accattivanti e riescono a prendere il lettore. Purtroppo tutto salta quando ci [...]


    Leave a Reply