Snob (I narratori delle tavole)

Snob (I narratori delle tavole)

Julian Fellowes / Oct 14, 2019

Snob I narratori delle tavole C stato un tempo in cui la tribuna della Royal Enclosure ad Ascot era davvero un luogo sacro in cui principi e duchesse famose bellezze e milionari passeggiavano sui prati curati in haute couture

  • Title: Snob (I narratori delle tavole)
  • Author: Julian Fellowes
  • ISBN:
  • Page: 188
  • Format: Formato Kindle
  • C stato un tempo in cui la tribuna della Royal Enclosure ad Ascot era davvero un luogo sacro, in cui principi e duchesse, famose bellezze e milionari passeggiavano sui prati curati in haute couture , e Edoardo VIII poteva accogliere l incauto aristocratico che os presentarsi un giorno in giacca di tweed con un Sta andando a caccia di topi, per caso Oggi, per, tra i visitatori della Enclosure fanno bella mostra di s soprattutto uomini d affari di mezza et accompagnati da consorti in chiassose mise di chiffon I membri della pi ristretta e antica aristocrazia inglese non hanno, tuttavia, cessato per questo di trarre un piacere quasi commovente dal vestirsi e comportarsi ad Ascot come se fossero a un elegante ed esclusivo evento fatto apposta per loro, e se ne vanno in giro per la Royal Enclosure salutandosi l un l altro come se partecipassero a un raduno ai giardini di Ranelagh nel 1770 Dalle gradinate della tribuna, Edith Lavery, la giovane e attraente figlia di un noto revisore di conti londinese, li sta, in questo momento, guardando con curiosit e attenzione Edith non conosce nessuno di loro, nessun principe e nessuna duchessa, anche se, dopo il cocktail party che ha dato al Claridge, stata ricevuta dalle figlie di svariati pari d Inghilterra, compreso un duca La sua frequentazione dell upper class londinese della corte, come dice con una certa ironia sua madre per finita l Del resto, Edith non vive in un castello in campagna, ma in un appartamento su Elm Park Gardens, nella parte sbagliata di Chelsea e la galleria dei ritratti della sua famiglia si arresta miseramente al nonno di suo padre, immigrato ebreo giunto in Inghilterra nel 1905 per sfuggire ai pogrom del defunto e non compianto zar Nicola In compagnia di un attore e di una coppia di amici, Edith attende con pazienza l arrivo della famiglia reale e pensa che nessun conte, nessun principe e nessun duca noter la sua grazia giovanile, il suo elegante tailleur di lino celeste, il suo cappellino tondo senza tesa che le scende lievemente sulla fronte e le d un aria frivola e cos sobria e chic, cos in netto contrasto con le matrone di Ascot e i loro fronzoli di organza Quello che l attraente figlia del revisore di conti ignora che, subito dopo la giovanile figura di Zara Phillips, l unica esponente della famiglia reale presente in succinto abbigliamento da spiaggia, davanti ai suoi occhi appariranno i lineamenti carnosi e affabili di Charles, conte di Broughton, erede del marchese di Uckfield, figlio di Lady Uckfieldy, la celebre e terribile Googie, ancien riche che ha accresciuto la sua ricchezza con la Thatcher e l ha raddoppiata con l accomodante New Labour, aristocratico purissimo e suo prossimo consorte Con la sua scrittura elegante, misurata e ironica, che ricorda Jane Austen e Ewelyn Waugh Tim Lott , Julian Fellowes ci offre, con Snob, un romanzo esilarante che ci svela i codici, i rituali, le abitudini di un mondo ostinatamente chiuso in se stesso e ossessionato dal pericolo di nouveaux riches e parvenus d ogni specie.

    • [PDF] Ô Free Read å Snob (I narratori delle tavole) : by Julian Fellowes Ï
      188 Julian Fellowes
    • thumbnail Title: [PDF] Ô Free Read å Snob (I narratori delle tavole) : by Julian Fellowes Ï
      Posted by:Julian Fellowes
      Published :2019-07-11T11:10:03+00:00

    About "Julian Fellowes"

      • Julian Fellowes

        Julian Fellowes Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Snob (I narratori delle tavole) book, this is one of the most wanted Julian Fellowes author readers around the world.


    135 Comments

    1. Una traduzione che rende indigesto questo romanzo, altrimenti altamente godibile. Ci sono passaggi e frasi, che per essere comprensibili vanno ritradotti in inglese, altrimenti si perde completamente il senso dello scritto. Più e più volte avrei voluto smettere, comprarmi l'originale e riuscire a leggere almeno una pagina senza dover tornare più volte sulla stessa frase per cogliere gli errori, correggerli mentalmente e continuare la lettura. Uno sfacelo.


    2. il libro è ben scritto in terza persona da un amico della protagonista che vede e descrive la vicenda "dal di fuori" . E questo NON mi è dispiaciuto, anzi la cosa rende la lettura anche ridicola a tratti . Quindi il libro mi è piaciuto abbastanza, leggero e divertente . Non ho invece gradito il finale, che non svelo.


    3. Mr Fellowes ha una scrittura elegante e scorrevole che incanta fin dalle prime pagine. In più riesce ad inserire qua e là osservazioni sagaci e una visione autentica del mondo aristocratico che racconta. Un bel libro. Lo consiglio


    4. Agghiacciante ritratto dell'upper class inglese. I loro rapporti improntati da una perfetta educazione ma anche da un altrettanto perfetto controllo dell'emotività, da una totale mancanza di calore e di intimità creano qualche problema a Edith, borghese che ha sposato un membro dell'aristocrazia. Scritto bene, con un ritmo che aumenta progressivamente: parte lento, ma accelera fino a diventare incalzante sul finire.


    5. Fellowes racconta in maniera disincantata e a volte ripetitiva l'alta società inglese. Un dietro le quinte che affascina con i suoi meccanismi.


    6. Molto "engllsh" e quindi attento osservatore di quell'ambiente. Anche molto moderno perche' parla di situazioni continuamente "up to date" in Inghilterra. Lo consiglio a tutti coloro che amano il gossip anglosassone, per una divertente e leggera lettura che ti intriga fino alla fine


    7. Una lettura scorrevole e divertente, dall'inizio alla fine. Il ritratto di un'intera società fatto in modo realistico ma senza acredine inutile, la storia di un'arrampicatrice che viene raccomntatat comunque con tenerezza


    8. Libro piacevole scritto con la giusta dose di ironia e disincanto.Lo consiglio per una lettura gradevole e leggera. Sempre interessante il modo anglosassone di affrontare le vicende della vita così lontano dal nostro.


    Leave a Reply