Se niente importa. Perché mangiamo gli animali?

Se niente importa. Perché mangiamo gli animali?

Jonathan Safran Foer / Oct 14, 2019

Se niente importa Perch mangiamo gli animali Jonathan Safran Foer da piccolo trascorreva il sabato e la domenica con sua nonna Quando arrivava lei lo sollevava per aria stringendolo in un forte abbraccio e lo stesso faceva quando andava via

  • Title: Se niente importa. Perché mangiamo gli animali?
  • Author: Jonathan Safran Foer
  • ISBN: 882351424X
  • Page: 414
  • Format:
  • Jonathan Safran Foer, da piccolo, trascorreva il sabato e la domenica con sua nonna Quando arrivava, lei lo sollevava per aria stringendolo in un forte abbraccio, e lo stesso faceva quando andava via Ma non era solo affetto, il suo dietro c era la preoccupazione costante di sapere che il nipote avesse mangiato a sufficienza La preoccupazione di chi quasi morto di fame durante la guerra, ma stato capace di rifiutare della carne di maiale che l avrebbe tenuto in vita, perch non era cibo kosher, perch se niente importa, non c niente da salvare Il cibo per lei non solo cibo, terrore, dignit , gratitudine, vendetta, gioia, umiliazione, religione, storia e, ovviamente, a Una volta diventato padre, Foer ripensa a questo insegnamento e inizia a interrogarsi su cosa sia la carne, perch nutrire suo figlio non come nutrire se stesso, pi importante Questo libro il frutto di un indagine durata quasi tre anni che l ha portato negli allevamenti intensivi, visitati anche nel cuore della notte, che l ha spinto a raccontare le violenze sugli animali e i venefici trattamenti a base di farmaci che devono subire, a descrivere come vengono uccisi per diventare il nostro cibo quotidiano.

    matter Dizionario inglese italiano WordReference matter Traduzione del vocabolo e dei suoi composti, e discussioni del forum. se Dizionario italiano inglese WordReference se Traduzione del vocabolo e dei suoi composti, e discussioni del forum. ninte in Vocabolario Treccani ninte ant nente, neinte, e altre var pron indef s m e avv etimo incerto tra le varie etimologie proposte, cio lat ne inde, nec entem, nec gentem Amo mia moglie moltissimo, ma la tradisco con un altra Sfogo dal titolo Amo mia moglie moltissimo, ma la tradisco con un altra della quale non mi importa niente. cortesia locuta Formule di cortesia convenevoli Questo elenco comprende formule di cortesia e convenevoli usate correntemente alcune antiquate Queste espressioni possono essere usate in Fallacia Il termine fallacia ha diverse applicazioni Un uso perfettamente appropriato del termine consiste nel designare una idea errata o una falsa credenza come, per Poesie indimenticabili poesia creativa Un sorriso Un sorriso non costa niente e produce molto arri c chisce chi lo riceve, senza impoverire chi lo da Dura un solo istante, ma talvolta il suo ricordo eterno. fregare in Vocabolario Treccani fregare v tr lat fr care io frgo, tu frghi, ecc a Passare pi volte la mano o un oggetto condotto dalla mano sulla superficie d un corpo, premendo con pi o meno forza fregare il pavimento con la spazzola fregarsi gli occhi per cacciare il sonno, o per accertarsi di essere bene sveglio, di vederci bene, davanti a cosa che susciti meraviglia o incredulit Giocando Giocando il sito di cruciverba nato nel che ogni giorno pubblica cruciverba nuovi, tanti rebus, sudoku, quiz, vignette umoristiche, e tanto altro ancora sempre aggiornato. Emendamenti alla manovra niente reddito e riforma Fornero Se davvero scompaiono reddito di cittadinanza e quota , Salvini e Di Maio oltre che incoscienti sono anche stupidi che giocano sulla pelle degli italiani.

    • [PDF] Æ Unlimited ✓ Se niente importa. Perché mangiamo gli animali? : by Jonathan Safran Foer Ô
      414 Jonathan Safran Foer
    • thumbnail Title: [PDF] Æ Unlimited ✓ Se niente importa. Perché mangiamo gli animali? : by Jonathan Safran Foer Ô
      Posted by:Jonathan Safran Foer
      Published :2018-012-27T18:15:43+00:00

    About "Jonathan Safran Foer"

      • Jonathan Safran Foer

        Jonathan Safran Foer Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Se niente importa. Perché mangiamo gli animali? book, this is one of the most wanted Jonathan Safran Foer author readers around the world.


    800 Comments

    1. Foer alterna sue considerazioni a dati e interviste sul tema degli allevamenti intensivi. Non è un invito a diventare vegetariani: Foer è consapevole della difficoltà di smettere da un giorno all'altro di mangiare carne e illustra anche i possibili "contro" oltre ai "pro" in modo intellettualmente molto onesto. Sorprende la vastità di referenze bibliografiche utilizzate, a ribadire che i numeri spesso impressionanti riportati nel libro (es. numero di polli, maiali, vacche uccisi, tonnellate [...]


    2. Consiglio a tutti quelli che vogliano informarsi riguardo agli allevamenti intensivi o in generale alla produzione di carne di leggere questo libro. Lo scrittore non fa proselitismo, semplicemente ci mette di fronte ad una realtà reale che non va assolutamente ignorata. Siamo noi esseri umani che stiamo distruggendo il nostro stesso pianeta, pertanto invito tutti ad informarsi e questo è un ottimo libro per affacciarsi al problema. Personalmente dopo aver letto questo libro mi sono convinta a [...]


    3. imprenscindibile per chi vuole tirare la testa fuori dalla sabbia su un argomento così delicato e al tempo stesso bistrattato. per quanto mi riguarda è il primo testo che leggo sul vegetarianesimo, allevamento intensivo, sfruttamento vs benessere animale, salute pubblica eccetera eccetera. non si tratta solo di opinioni dell'autore. il testo è ben documentato e ricco di fonti attendibili e inconfutabili. sono arrivato a questo testo, da tempo nella mia whishlist, dopo aver visto "cowspiracy". [...]


    4. È un'analisi attenta, scrupolosa, approfondita, squisitamente introspettiva e sempre lucida e oggettiva, quella che Jonathan Safran Foer ci offre in questa monografia a tema. Un'analisi che non è mai "solo un'analisi", solo una raccolta di dati (che ovviamente non mancano, corredati di fonti e riferimenti), solo un'opinione personale (che c'è e lega tutte le transizioni da un tema all'altro, da un paragrafo al successivo), né solo un punto di vista squisitamente vegan. Jonathan si interroga [...]


    5. indipendentemente dal proprio orientamento alimentare, vegetariano, vegano, fruttariano, crudista, questo libro traccia con chiarezza il sentiero culturale / filosofico che sta dietro una di queste scelte. Ovviamente sono di parte per cui il mio giudizio è parziale, ma numeri e racconti, studi ed interviste sono lì per tutti da leggere e trarne le proprie conclusioni che possono anche lecitamente essere riassunte in un bel chissenefrega, ma un chissenefrega informato e non la solita polemicucc [...]


    6. Non è un romanzo, non è una favola, non è di fantasia. E' ciò che accade giornalmente, crudo, spietato e reale. Jonathan Foer ci porta negli allevamenti intensivi americani, nei mattatoi industriali, ma anche nelle fattorie gestite da esseri Umani (e la U maiuscola non è casuale). Un viaggio che più che una scoperta è una presa di coscienza che ci dovrebbe portare ad un consumo limitato e responsabile di carne, ma soprattutto a dare importanza agli animali che ci circondano i quali ci dan [...]


    7. Un libro molto interessante che indaga, con tanto di citazioni, fonti e quant'altro, sugli allevamenti intensivi, sui quello che comportano per gli animali, per l'ambiente, su cosa si può migliorare etc. Non demonizza assolutamente l'allevamento in generale ma mette in risalto certe dinamiche che tutti scegliamo di non guardare spesso quando facciamo acquisti. Ci vorrebbe il supplemento "Italia", anche se l'allevamento intensivo a quanto pare si differenzia di poco tra un paese e l'altro.


    8. Un libro interessante per sviscerare tutte le problematiche e le questioni sollevate dalla scelta vegetariana. Non solo (e non molto, per fortuna) sentimentalismi, ma anche risvolti sociali, etici e antropologici legati alla scelta. L'autore non vuole necessariamente convincere, non è un talebano veg. La decisione finale sta a noi.


    Leave a Reply