Cent'anni a Nordest: Viaggio tra i fantasmi della guera granda

Cent'anni a Nordest: Viaggio tra i fantasmi della guera granda

Wu Ming 1 / Jul 21, 2019

Cent anni a Nordest Viaggio tra i fantasmi della guera granda Vladimir Putin di origine veneta Una sera in incognito andato a trovare i parenti nei pressi di Vicenza Vedendolo aggirarsi nell ombra qualcuno lo ha scambiato per un redivivo Cecco Beppe imperato

  • Title: Cent'anni a Nordest: Viaggio tra i fantasmi della guera granda
  • Author: Wu Ming 1
  • ISBN: 9788817083690
  • Page: 213
  • Format: Hardcover
  • Vladimir Putin di origine veneta Una sera, in incognito, andato a trovare i parenti nei pressi di Vicenza Vedendolo aggirarsi nell ombra, qualcuno lo ha scambiato per un redivivo Cecco Beppe, imperatore d Austria e re d Ungheria Nel 2012, un complotto contro l identit di Trieste ha usato come cavalli di troia Bruce Springsteen the E Street Band A Brunico,Vladimir Putin di origine veneta Una sera, in incognito, andato a trovare i parenti nei pressi di Vicenza Vedendolo aggirarsi nell ombra, qualcuno lo ha scambiato per un redivivo Cecco Beppe, imperatore d Austria e re d Ungheria Nel 2012, un complotto contro l identit di Trieste ha usato come cavalli di troia Bruce Springsteen the E Street Band A Brunico, in Alto Adige, c un monumento all alpino che ha subito pi attentati dell ambasciata americana a Beirut Nel 2014, secondo la tv russa, il Veneto si separato dall Italia Si fa presto a dire Nordest Meno semplice capire come mai, in queste terre, ogni fenomeno sia estremo In questo reportage ibrido e mutante, preparato in due anni di viaggi e discussioni, Wu Ming 1 azzarda una risposta c entra la Grande guerra Qui erano i confini con l Austria qui si combatt la guerra e morirono centinaia di migliaia di uomini qui le cicatrici pulsano forte Il centenario del conflitto richiama fantasmi e memorie rimosse Sfilano in ordine sparso i disertori, i decimati, i condannati per rivolta in faccia al nemico Marciano gli alpini e gli Sch tzen tirolesi Passa di corsa, inseguito da una folla inferocita, il generale Luigi Cadorna Cent anni a Nordest racconta queste e altre storie, per dirci che il Nordest un osservatorio privilegiato, dal quale vediamo meglio l Italia e noi stessi.

    • Best Read [Wu Ming 1] ê Cent'anni a Nordest: Viaggio tra i fantasmi della guera granda || [Science Fiction Book] PDF ↠
      213 Wu Ming 1
    • thumbnail Title: Best Read [Wu Ming 1] ê Cent'anni a Nordest: Viaggio tra i fantasmi della guera granda || [Science Fiction Book] PDF ↠
      Posted by:Wu Ming 1
      Published :2018-010-16T22:13:58+00:00

    About "Wu Ming 1"

      • Wu Ming 1

        Wu Ming 1 is one of the four members of Wu Ming extended name Wu Ming Foundation , a collective of writers based in Italy author show


    695 Comments

    1. Interessante spunto, dove si cercano di capire le realtà attuali ponendole in relazione alle vicende della Grande Guerra. Interessante ma incompiuto. L'ho trovato al solito ben scritto, ma poco approfondito. Tanti temi ma nel complesso l'ho trovato "leggero".Non che si cerchi pesantezza in un libro ma profondità, si. Ecco, mi ha lasciato un po' insoddisfatta. L'avrei voluto più corposo.


    2. Sono rimasta sveglia fino alle 2 di notte per finirlo. la prima parte mi ha fatto tanto ridere. La seconda mi ha reso molto triste.Non nascondo che, tutti insieme, trovo i Wu Ming piuttosto indigesti. Al liceo tentai di leggere "Q" e lasciamo perdere. "Mai più", mi ero riproposta. Questo prima di scoprire che, presi singolarmente, i Wu Ming sono più abbordabili, e che Wu Ming 1 ha tradotto dall'inglese alcuni romanzi, tra cui il bellissimo 22/11/'63 di Stephen King.Cent'anni a Nordest è una s [...]


    3. Sull'ondata di indipendentismo veneto degli ultimi anni: "poca gente si immagina davvero la rivoluzione, preferisce immaginare un proprio ruolo di spicco nella rivoluzione, e se non può averlo, rimanga pure tutto com'è. Non voglio il tuo Veneto indipendente, dove tu saresti il capo e io l'ultima ruota del carro: voglio il mio Veneto indipendente. Ciascuno vuole il proprio, se lo immagina come gli pare, e denuncia quelli degli altri."



    4. Se si dovesse nominare un erede del Roland Barthes di "Miti d'oggi", forse questo sarebbe Wu Ming 1. Di fatto, in questo testo WM1 analizza molti miti della destra italiana, fino ad arrivare all'analisi di un secolo di miti di destra. Come Roland Barthes, ricerca l'ideologia che si trova dietro a determinati simboli, a determinate manifestazioni, a determinate parole. Ma se Barthes si limitava a mostrare la 'struttura' sincronica dei suoi miti, WM1 da buon storico cerca di mettere in contatto la [...]


    5. In alto a destra sulla cartina d’Italia…Descrivere il territorio delle Tre Venezie (o del Triveneto, o del Nordest) equivarrebbe ad affastellare definizioni opposte. Un’identità difficile, quando non schizofrenica derivante da confini geografici controversi, toponimi o anagrafi “italianizzate” senza metodo, e sottostrato sociale complicatissimo su cui, soprattutto a partire dalla Prima Guerra Mondiale, si è abbattuto con forza un revisionismo storico spietato e invadente. Cent’anni [...]


    6. Simpatico e abbastanza originale quando segue gli attuali indipendentismi del Nordest ( che a me fa un po' ridere come espressione perchè da triestina lo trovo quasi tutto a nordovest da me). Per il resto, non essendo specialisti, per la prima guerra e il solito fascismo bestia nera di tutto si rivolgono alle fonti che preferiscono, da Purini a Rumiz e ne traggono le conclusioni. Una summa dle revisionismo storico, che attualmente vede spuntare revisionismod el revisionismo. Alla fin fine, iniz [...]



    Leave a Reply